Creare una campagna Facebook ADS può essere un’impresa ardua senza la giusta conoscenza tecnica e un pizzico di creatività. Con questo articolo ti accompagniamo in una panoramica che parte dalla concezione di una campagna sponsorizzata, per poi arrivare a come realizzare, in modo efficace e rapido, dei visual creativi attraenti grazie allo strumento di progettazione grafica Canva, online e gratuito.

Come strutturare una campagna Facebook ADS

È importante sapere, prima di impostare qualsiasi sponsorizzazione, come si compone una campagna pubblicitaria su Facebook.

Innanzitutto sono da individuare tre macro livelli:

  • Campagna;
  • Gruppo di inserzioni;
  • Inserzioni.
facebook-ads-struttura-campagna

Questo significa che ogni campagna può contenere più gruppi di inserzioni e ogni gruppo, a sua volta, può accogliere più inserzioni.

Livello Campagna: quale obiettivo scegliere

Nel livello più ampio, ossia quello “Campagna” c’è da scegliere prima di tutto l’obiettivo finale che vuoi ottenere.

Al momento gli obiettivi su Facebook Ads sono:

  • Notorietà: permette di raggiungere il maggior numero di persone che potrebbero ricordare le tue inserzioni e di conseguenza il tuo brand;
  • Copertura: ha lo scopo di mostrare la tua inserzione al maggior numero possibile di utenti all’interno del pubblico utilizzato;
  • Traffico: consente di incrementare le visite, ad esempio, del tuo sito web raggiungendo tutti quegli utenti che sono più propensi ad uscire dalla piattaforma;
  • Interazione: a differenza del precedente obiettivo, con questo si punta a generare delle interazioni (mi piace, commenti, condivisioni ecc) su un post;
  • Installazioni dell’app: indirizza le persone allo store per scaricare l’app selezionata;
  • Visualizzazioni del video: serve per raggiungere chi è propenso a guardare video;
  • Generazione di contatti: permette di raccogliere contatti delle persone (email, numero di telefono ecc) attraverso un modulo che compare una volta cliccata l’inserzione;
  • Messaggi: consente di ottenere messaggi da parte delle persone verso una pagina Facebook, WhatsApp e Instagram Direct;
  • Conversioni: ha come obiettivo quello di raggiungere gli utenti predisposti a compiere una certa azione (come l’acquisto) su un sito, Messenger, App o WhatsApp;
  • Vendita dei prodotti del catalogo: permette di mostrare i prodotti, configurati precedentemente nel catalogo, per generare delle vendite;
  • Traffico nel punto vendita: promuove le sedi fisiche di un’azienda tra le persone che si trovano nelle vicinanze.

Selezionare il giusto obiettivo è molto importante perché è in base a questo che l’algoritmo di Facebook viene orientato successivamente verso gli obiettivi da raggiungere. Quindi, per esempio, ti suggeriamo di non scegliere “Copertura” se il tuo fine ultimo è far vedere un video, piuttosto ti conviene selezionare “Visualizzazioni del video”.

L’analisi dell’andamento di una campagna deve essere fatta partendo proprio da questo presupposto.

Non aspettarti di ottenere vendite se hai scelto come obiettivo “Traffico” o “Interazione”! Molti nostri nuovi clienti pensano comunemente che le campagne ads su Facebook non funzionino, semplicemente perché in passato sono stati mal consigliati e hanno speso budget sugli obiettivi errati.

Una volta selezionato l’obiettivo bisogna scegliere se attivare oppure no “L’ottimizzazione del budget della campagna”. Senza entrare troppo in tecnicismi ostici, se questa opzione viene attivata, il budget dovrà essere configurato a livello generale di campagna, altrimenti verrà impostato in ogni singolo gruppo di inserzioni.

cbo-facebook-ads

Livello Gruppo di inserzioni: quale pubblico scegliere

A livello di “Gruppo di inserzioni”, oltre ad eventualmente impostare il budget, si deve determinare il pubblico da coinvolgere con la sponsorizzazione, la durata e i posizionamenti (Facebook, Instagram, Messenger e Audience Network), ossia i canali su sui verranno mostrate le inserzioni.

Per quanto riguarda il pubblico, Facebook fornisce diverse possibilità di personalizzazione.

pubblico-facebook-ads

Puoi impostare il luogo, età, genere e lingua. Inoltre hai anche la facoltà di ricorrere a degli interessi per aumentare la precisione della tua campagna pubblicitaria o dei pubblici di retargeting, ossia l’insieme di utenti che hanno interagito con te in passato.

È doveroso sottolineare che ogni obiettivo ha delle proprie voci specifiche. Ad esempio, se selezioni “Conversione” dovrai scegliere l’evento che vorrai ottenere, oppure con “Vendita dei prodotti del catalogo” Facebook richiede di scegliere i prodotti che si vogliono mostrare dal catalogo.

Livello Inserzioni: quali creatività mostrare

Il terzo ed ultimo livello riguarda le “Inserzioni”, ovvero le creatività che devono vedere gli utenti.

Come nel precedente caso, anche qui alcune voci cambiano in base all’obiettivo, ma in linea generale dopo aver scelto il formato dell’inserzione (immagine, video, carosello ecc), occorre inserire il testo, titolo, descrizione e CTA (Call to action) del post.

Esiste un tool freemium chiamato Canva che permette di creare bellissimi contenuti grafici, su vari formati, anche per i social.

Approfondiamolo insieme.

Come usare Canva per le creatività delle tue campagne

Creare i visual per le tue inserzioni richiede competenze progettuali e tecniche, ma la sola idea di imparare a utilizzare software complessi ti fa girare la testa. Lo sappiamo. E abbiamo la soluzione perfetta per te!

Canva è una piattaforma online che ti permette di customizzare centinaia di template esistenti, accedendo a risorse grafiche, video e foto di stock, strumenti di editing e pubblicazione. Per questo è uno dei nostri tool preferiti con cui co-progettare insieme ai nostri clienti campagne social di successo.

Di recente, inoltre, è stata introdotta la possibilità di integrare Canva alla Business Suite di Facebook, permettendoti quindi di esportare i tuoi design direttamente nella libreria multimediale del social network, per poi pubblicarli sulla tua pagina o utilizzarli nelle tue campagne pubblicitarie.

Vediamo insieme i vantaggi di realizzare i contenuti per le tue inserzioni pubblicitarie servendoti degli strumenti messi a disposizione da Canva.

Workflow a misura delle tue esigenze

Lavorare da desktop e da mobile, da soli o in team: mai come oggi il lavoro ha bisogno di essere smart, soprattutto nel mondo dei social, che richiedono una presenza costante e un’alta frequenza di pubblicazione.

Quando crei un progetto su Canva puoi:

  • Passare agevolmente dalla piattaforma online all’app per smartphone, mantenendo inalterate funzionalità e semplicità d’uso;
  • Lavorare a una nuova pubblicazione e passare la palla al tuo team quando vuoi, condividendo con loro il progetto direttamente dalla piattaforma.

Crea inserzioni che non passano inosservate con Canva

Grafica, video e foto-editing, animazione: puoi creare tutto con un unico strumento, semplice e intuitivo. Scegli un template, sostituisci le immagini di sfondo con un sistema drag-and-drop, ricolora le grafiche selezionando i colori direttamente dalla tua palette e inserisci i tuoi testi nei box esistenti. In pochi clic la tua creatività sarà pronta per la pubblicazione, consentendoti di focalizzare le tue energie sulla creazione di contenuti strategici, non sull’utilizzo di software complessi!

I formati giusti per tutte le pubblicazioni social

Hai scelto un layout dalla libreria Canva, customizzato il design e sei pronto per pubblicare la tua inserzione. Aspetta ancora un momento: le creatività per le promozioni Facebook devono adattarsi ai vari posizionamenti. Ti spieghiamo quali sono:

  • Post: scegli un formato quadrato per il feed di Instagram (1080 x 1080 px) o leggermente rettangolare (940 × 788 px) per il feed di Facebook;
  • Inserzioni di Facebook: si tratta di un layout orizzontale (1200 x 628 px) che viene visualizzato nella colonna destra di Facebook, tra i risultati di ricerca e negli Instant Articles;
  • Storie: l’ormai noto formato verticale (1080 x 1920 px) visualizzato nelle Stories di Facebook e Instagram e nei Reel.
facebook-ads-con-canva

Sai qual è la buona notizia? Con Canva non hai bisogno di ricordare le misure dei layout per i vari posizionamenti, né monitorare i frequenti aggiornamenti delle piattaforme social: è sufficiente iniziare da un template pensato per post, inserzioni o Storie e adattarlo con pochi click agli altri formati, già presenti sulla piattaforma.

Definisci il tuo stile con il Brand Kit di Canva

Carica i tuoi font istituzionali, imposta una palette colori, utilizza il tuo marchio, cataloga foto e video nelle cartelle dedicate e salva i tuoi template. Con la versione Pro di Canva hai a disposizione degli strumenti pensati appositamente per la comunicazione del tuo brand.

Creare un Brand Kit su Canva permette al nostro team di impostare la comunicazione dei nostri clienti, con template creati su misura per loro e una libreria di contenuti multimediali versatile e organizzata. In questo modo garantiamo la coerenza e la riconoscibilità necessarie alla comunicazione del marchio, lasciando ai clienti la libertà di creare contenuti per i social in totale autonomia e semplicità.

**

Realizzare una campagna Facebook non è così semplice. Servono tante competenze che, spesso, il singolo imprenditore non può avere.

Affidati ad un’agenzia di comunicazione per ricevere un supporto per la tua attività pubblicitaria.

Vorresti creare correttamente una campagna Facebook con delle creatività accattivanti?

Contattaci per qualsiasi aiuto o dubbio.

Contattaci ora